loading

TRAINING

Investing in skilled staff is beginning a journey of growth and innovation that can determine the success of a business. To this end, ASACERT organises training courses aimed at a wide target audience from very diverse industries.
Our qualification courses and professional courses are accredited and provided in collaboration with prestigious organisations and are characterised by the technical scientific expertise of our lecturers and for a learning method based on the direct involvement of participants and using practice exercises in the classroom.

Il Corso è qualificato dall’organismo di certificazione RICEC (CH).
RICEC (Registro Internazionale Certificazione delle Competenze) è un organismo internazionale ACCREDITATO dall’ente svizzero di accreditamento SAS, con N° di reg. SCESe 102, in conformità alla norma ISO/IEC 17024:2003 “Valutazione della conformità − requisiti generali per gli organismi che operano la certificazione delle persone” con mutuo riconoscimento nel circuito EA.
Il corso soddisfa il requisito relativo alla formazione ed addestramento richiesto per l’inserimento nel registro RICEC come auditor nel grado di pertinenza, secondo lo schema di certificazione ISO 9001:2008.

OBIETTIVI

Il corso ha lo scopo di formare risorse in grado di condurre Audit sui Sistemi di Gestione Qualità, conformi alla norma ISO 9001:2008, e di fornire, inoltre, le conoscenze teorico−pratiche inerenti: i requisiti prescrittivi e non prescrittivi della ISO 9001:2008, la terminologia prevista e richiesta dalla ISO 9000:2005 e le metodologie di miglioramento previste dalla ISO 9004:2009.

A CHI È RIVOLTO

Consulenti, Professionisti, Personale tecnico aziendale (es. Responsabili SGQ, Rappresentanti della Direzione) ed in generale quanti interessati ad intraprendere la professione di Auditor dei Sistemi di Gestione per la Qualità SGQ e che siano in possesso di conoscenze di base dei contenuti della norma ISO 9001.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Fondamenti e vocabolario dei Sistemi di Gestione Qualità (ISO 9000)
  • Documentazione Sistema Gestione Qualità
  • Analisi requisiti della norma ISO 19011:2002 per la conduzione di un Audit
  • Gestione dell’Audit (pianificazione, conduzione e reporting della verifica)
  • Auditor/Lead Auditor (ruolo, responsabilità e qualifiche)
  • Certificazione dei Sistemi di Gestione Qualità
  • Casi di studio e simulazioni pratiche

È consigliato l’uso di una copia personale della norma ISO 9001:2008 per le consultazioni e le annotazioni.
In caso di necessità, ASACERT può fornire copie in prestito, solo per uso interno.

DURATE DEL CORSO

  • 5 giornate di corso per un totale di 40 ore
  • 3 giornate di corso per un totale di 24 ore (per chi è in possesso dell’Attestato di Valutatore Sistemi di gestione Ambientali o Sistemi di Gestione della Sicurezza della durata di 40 h)

AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO L’ATTESTATO DI FREQUENZA DI ASACERT

AL SUPERAMENTO DELL’ESAME FINALE, A CIASCUN CORSISTA, VERRÀ RILASCIATO IL CERTIFICATO DI “AUDITOR/LEAD AUDITOR SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ” RICONOSCIUTO A LIVELLO INTERNAZIONALE

Il Corso è qualificato dall’organismo di certificazione RICEC (CH).
RICEC (Registro Internazionale Certificazione delle Competenze) è un organismo internazionale ACCREDITATO dall’ente svizzero di accreditamento SAS, con N° di reg. SCESe 102, in conformità alla norma ISO/IEC 17024:2003 “Valutazione della conformità − requisiti generali per gli organismi che operano la certificazione delle persone” con mutuo riconoscimento nel circuito EA.
Il corso soddisfa il requisito relativo alla formazione ed addestramento richiesto per l’inserimento nel registro RICEC come auditor nel grado di pertinenza, secondo lo schema di certificazione ISO 9001:2008.

OBIETTIVI

Il corso ha lo scopo di formare risorse in grado di condurre Audit sui Sistemi di Gestione Qualità, conformi alla norma ISO 9001:2008, e di fornire, inoltre, le conoscenze teorico−pratiche inerenti: i requisiti prescrittivi e non prescrittivi della ISO 9001:2008, la terminologia prevista e richiesta dalla ISO 9000:2005 e le metodologie di miglioramento previste dalla ISO 9004:2009.

A CHI È RIVOLTO

Consulenti, Professionisti, Personale tecnico aziendale (es. Responsabili SGQ, Rappresentanti della Direzione) ed in generale quanti interessati ad intraprendere la professione di Auditor dei Sistemi di Gestione per la Qualità SGQ e che siano in possesso di conoscenze di base dei contenuti della norma ISO 9001.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Fondamenti e vocabolario dei Sistemi di Gestione Qualità (ISO 9000)
  • Documentazione Sistema Gestione Qualità
  • Analisi requisiti della norma ISO 19011:2002 per la conduzione di un Audit
  • Gestione dell’Audit (pianificazione, conduzione e reporting della verifica)
  • Auditor/Lead Auditor (ruolo, responsabilità e qualifiche)
  • Certificazione dei Sistemi di Gestione Qualità
  • Casi di studio e simulazioni pratiche

È consigliato l’uso di una copia personale della norma ISO 9001:2008 per le consultazioni e le annotazioni.
In caso di necessità, ASACERT può fornire copie in prestito, solo per uso interno.

DURATE DEL CORSO

  • 5 giornate di corso per un totale di 40 ore
  • 3 giornate di corso per un totale di 24 ore (per chi è in possesso dell’Attestato di Valutatore Sistemi di gestione Ambientali o Sistemi di Gestione della Sicurezza della durata di 40 h)

AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO L’ATTESTATO DI FREQUENZA DI ASACERT

AL SUPERAMENTO DELL’ESAME FINALE, A CIASCUN CORSISTA, VERRÀ RILASCIATO IL CERTIFICATO DI “AUDITOR/LEAD AUDITOR SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITÀ” RICONOSCIUTO A LIVELLO INTERNAZIONALE

Le Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14/01/2008) hanno introdotto l’obbligo, a partire dal 1° luglio 2009, per tutti gli impianti di produzione di calcestruzzo preconfezionato di dotarsi di adeguate procedure di controllo del processo produttivo (Certificazione FPC).

OBIETTIVI

Illustrare i contenuti delle vigenti norme di legge relativamente all’adeguamento della produzione del calcestruzzo preconfezionato ad un processo industrializzato. Fornire le conoscenze necessarie per la predisposizione, applicazione e verifica di un Sistema di Controllo di Produzione in fabbrica, per ogni impianto di betonaggio, che fornisca evidenza della capacità di produrre e fornire con costanza e regolarità un prodotto di qualità e conforme ai requisiti applicabili.

A CHI È RIVOLTO

  • responsabili e tecnici aziendali, impiantisti, venditori che operano nel settore della produzione, trasporto e consegna del calcestruzzo preconfezionato;
  • professionisti, consulenti, valutatori di sistemi di gestione operanti nel settore delle costruzioni in generale e che intendono conoscere e approfondire le conoscenze nell’ambito dei processi di produzione del calcestruzzo preconfezionato.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Analisi dei requisiti della legislazione vigente applicabile
  • Sistema di controllo della produzione: organizzazione aziendale, prescrizioni per il calcestruzzo, caratteristiche dell’impianto di betonaggio e del processo produttivo, progettazione mix-design, controllo di produzione e prove sul calcestruzzo fresco e indurito.
  • Certificazione FPC ed ISO 9001
  • Compiti dell’Organismo Notificato
  • Casi di studio
  • Questionario di valutazione finale

DURATE DEL CORSO 16 ORE, SUDDIVISE IN DUE MODULI:

  • primo modulo di 12 ore sulle normative applicabili, sulla progettazione di un “Sistema di Controllo del processo di produzione” (Manuale, Procedure e documenti di registrazione), sulle prove, qualifiche e controlli;
  • secondo modulo di 4 ore sulle differenze sostanziali tra la certificazione FPC degli impianti di calcestruzzo preconfezionato, ai sensi del D.M. 14/01/2008, e la certificazione ISO 9001, e sui compiti degli Organismi Notificati. Verranno, infine, proposti ed esaminati casi di studio.

AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Le Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14/01/2008) hanno introdotto l’obbligo, a partire dal 1° luglio 2009, per tutti gli impianti di produzione di calcestruzzo preconfezionato di dotarsi di adeguate procedure di controllo del processo produttivo (Certificazione FPC).

OBIETTIVI

Illustrare i contenuti delle vigenti norme di legge relativamente all’adeguamento della produzione del calcestruzzo preconfezionato ad un processo industrializzato. Fornire le conoscenze necessarie per la predisposizione, applicazione e verifica di un Sistema di Controllo di Produzione in fabbrica, per ogni impianto di betonaggio, che fornisca evidenza della capacità di produrre e fornire con costanza e regolarità un prodotto di qualità e conforme ai requisiti applicabili.

A CHI È RIVOLTO

  • responsabili e tecnici aziendali, impiantisti, venditori che operano nel settore della produzione, trasporto e consegna del calcestruzzo preconfezionato;
  • professionisti, consulenti, valutatori di sistemi di gestione operanti nel settore delle costruzioni in generale e che intendono conoscere e approfondire le conoscenze nell’ambito dei processi di produzione del calcestruzzo preconfezionato.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Analisi dei requisiti della legislazione vigente applicabile
  • Sistema di controllo della produzione: organizzazione aziendale, prescrizioni per il calcestruzzo, caratteristiche dell’impianto di betonaggio e del processo produttivo, progettazione mix-design, controllo di produzione e prove sul calcestruzzo fresco e indurito.
  • Certificazione FPC ed ISO 9001
  • Compiti dell’Organismo Notificato
  • Casi di studio
  • Questionario di valutazione finale

DURATE DEL CORSO 16 ORE, SUDDIVISE IN DUE MODULI:

  • primo modulo di 12 ore sulle normative applicabili, sulla progettazione di un “Sistema di Controllo del processo di produzione” (Manuale, Procedure e documenti di registrazione), sulle prove, qualifiche e controlli;
  • secondo modulo di 4 ore sulle differenze sostanziali tra la certificazione FPC degli impianti di calcestruzzo preconfezionato, ai sensi del D.M. 14/01/2008, e la certificazione ISO 9001, e sui compiti degli Organismi Notificati. Verranno, infine, proposti ed esaminati casi di studio.

AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Le Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14/01/2008) hanno introdotto l’obbligo, a partire dal 1° luglio 2009, per tutti gli impianti di produzione di calcestruzzo preconfezionato di dotarsi di adeguate procedure di controllo del processo produttivo (Certificazione FPC).

OBIETTIVI

Illustrare i contenuti delle vigenti norme di legge relativamente all’adeguamento della produzione del calcestruzzo preconfezionato ad un processo industrializzato. Fornire le conoscenze necessarie per la predisposizione, applicazione e verifica di un Sistema di Controllo di Produzione in fabbrica, per ogni impianto di betonaggio, che fornisca evidenza della capacità di produrre e fornire con costanza e regolarità un prodotto di qualità e conforme ai requisiti applicabili.

A CHI È RIVOLTO

  • responsabili e tecnici aziendali, impiantisti, venditori che operano nel settore della produzione, trasporto e consegna del calcestruzzo preconfezionato;
  • professionisti, consulenti, valutatori di sistemi di gestione operanti nel settore delle costruzioni in generale e che intendono conoscere e approfondire le conoscenze nell’ambito dei processi di produzione del calcestruzzo preconfezionato.

CONTENUTI DEL CORSO

  • Analisi dei requisiti della legislazione vigente applicabile
  • Sistema di controllo della produzione: organizzazione aziendale, prescrizioni per il calcestruzzo, caratteristiche dell’impianto di betonaggio e del processo produttivo, progettazione mix-design, controllo di produzione e prove sul calcestruzzo fresco e indurito.
  • Certificazione FPC ed ISO 9001
  • Compiti dell’Organismo Notificato
  • Casi di studio
  • Questionario di valutazione finale

DURATE DEL CORSO 16 ORE, SUDDIVISE IN DUE MODULI:

  • primo modulo di 12 ore sulle normative applicabili, sulla progettazione di un “Sistema di Controllo del processo di produzione” (Manuale, Procedure e documenti di registrazione), sulle prove, qualifiche e controlli;
  • secondo modulo di 4 ore sulle differenze sostanziali tra la certificazione FPC degli impianti di calcestruzzo preconfezionato, ai sensi del D.M. 14/01/2008, e la certificazione ISO 9001, e sui compiti degli Organismi Notificati. Verranno, infine, proposti ed esaminati casi di studio.

AL TERMINE DEL CORSO VERRÀ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Free WordPress Themes